In antitesi con il neoespressionismo che si dedica dagli anni '70 al recupero della figura umana e all'esaltazione del disturbo e dell' inquitudine attraverso la deformazione, l'arte del materico, più vecchia e comunque più attuale si colloca prepotentemente in una nicchia eterna ed intoccabile tra i ranghi...

Sed Praesent quis, Donec leo. ante. ut mattis sem, velit, Curabitur